La formazione continua

imprese, lavoratori e ruolo del sindacato

Quarta di Copertina

Le vicende della formazione continua sono illustrate e discusse in profondità molto meno di quanto sarebbe necessario fare. Eppure la loro centralità nel tenere insieme competitività del sistema economico e tutela effettiva delle persone che lavorano dovrebbe essere un punto di partenza generalmente condiviso.

Merito indubbio del presente lavoro è l'avere realizzato una seria analisi del tema, costruita nella composizione di materiali freschi e provenienti da angoli di osservazione diversi. Per quanto si tratti di contributi di agevole lettura, il volume ne tocca tutti gli aspetti fondamentali: trasformazioni di impresa, sapere e professionalità dei singoli, organizzazione e sostegno per il tramite dei fondi paritetici, certificazione delle competenze, prerogative e ruolo dei soggetti pubblici e privati, compresi gli attori sindacali. Il volume offre così uno spaccato assai istruttivo e la sintesi di molti nodi problematici, con l'illustrazione di modelli di regolazione e profili concreti.

Premessa , di Silvia Bruno

Introduzione, di Riccardo Salomone

Formazione continua, fondi interprofessionali e ruolo del sindacato, di Roberto Pettenello

Trasformazioni industriali, conoscenza e innovazione, di Gabriella Bettiol

Le esperienze di integrazione tra gestori delle risorse per la formazione continua, di Davide Premutico

La certificazione delle competenze in Italia e in Europa – Origini e prospettive, di Roberto Pettenello

Saperi e lavoro: valori e problemi della certificazione delle competenze, di Marco Ruffino

Allegati

Autori