Biblioè

Riflessioni sul Sistema Bibliotecario Trentino, sul suo presente e sulle prospettive di sviluppo

a cura di: Sara Guelmi

Quarta di Copertina

Il Sistema Bibliotecario Trentino, nato nel 1977, conta oggi oltre 150 biblioteche presenti su tutto il territorio provinciale. Si tratta di 74 biblioteche di pubblica lettura, 42 punti di lettura, 43 biblioteche specialistiche e di conservazione.

Per dare visibilità alla ricchezza di questo Sistema e per rappresentare la complessità che si cela dietro ciascuna biblioteca, si è ritenuto opportuno organizzare una manifestazione che rendesse evidente la valenza culturale e territoriale del Sistema Bibliotecario Trentino in relazione ai bisogni e le rinnovate necessità di informazione e conoscenza della comunità locale.

Biblioè 150 luoghi comuni, dunque è nata come prima occasione per rendere visibile ed esplicita la capillarità delle biblioteche sul territorio provinciale, la loro multiforme identità quali spazi democratici e di accessibilità gratuita al sapere, alla conoscenza e all'informazione.

Da Biblioè è affiorata la consapevolezza condivisa dall'amministrazione provinciale, dagli enti gestori e dagli operatori, che il Sistema Bibliotecario Trentino è una risorsa fondamentale della comunità, che necessita di essere curata e potenziata. Che deve essere oggetto di miglioramento per consentirgli di garantire (e possibilmente aumentare) servizi di qualità nel rispetto delle professionalità e delle persone.

Questo testo raccoglie gli atti dei convegni organizzati nell'ambito della manifestazione Biblioè allo scopo di mettere a fattor comune e di rendere fruibili i contenuti emersi in tre passaggi fondamentali della manifestazione: “Protagonisti a confronto”, “Identità in movimento”, “La cultura: una premessa di pari dignità e libertà”.

Collana:
  • Materiali di Lavoro|tsm

Presentazione, di Tiziano Mellarini

Note introduttive, di Sara Guelmi

 

1. Protagonisti a confronto

Premessa

Introduzione

1.1. Sistema

1.2. Personale

1.3. Patrimonio

1.4. Nuove tecnologie

1.5. Prospettive

 

2. Identità in movimento

2.1. Introduce Giorgio Zanchini

2.2. Il ruolo della biblioteca nel panorama culturale - Claudio Martinelli

2.3. Alcuni dati del Sistema Bibliotecario Trentino - Sara Guelmi

2.4. Il bisogno, sempre attuale, di biblioteca - Loredana Lipperini

2.5. La biblioteca civica di Rovereto - Gianmario Baldi

2.6. La biblioteca della Montagna-SAT - Riccardo Decarli

2.7. La biblioteca dell'Altopiano della Paganella - Sandro Osti

2.8. La biblioteca Lenuvole, Scampia (Na) - Stefania Ioppolo, De Liguori e Carmine Barra

 

3. La cultura: una premessa di pari dignità e di libertà, di Giovanni Maria Flick

3.1. Dalla libertà alla pari dignità attraverso la cultura

3.2. La cultura come bene comune

3.3. La cultura come espressione di cooperazione e di solidarietà

3.4. Gli strumenti per la cultura: il libro…

3.5. (segue) …e la biblioteca

3.6. Dignità e libertà in montagna: il 25 aprile di allora e di oggi

 

Appendice

I profili